PIERO GILARDI

artista e teorico, nel 1969 collabora alla realizzazione delle rassegne Op Losse Schroeven: Situaties en cryptostructuren, allo Stedelijk Museum di Amsterdam e When Attitudes Become Form, a cura di Harald Szeeman alla Kunsthalle di Berna.

A partire dal 1969 inizia un’esperienza diretta all’analisi e alla pratica della congiunzione “Arte Vita” e, come militante politico e animatore della cultura giovanile, conduce svariate esperienze di creatività collettiva.

Dal 1985 esplora le nuove tecnologie e, con Claude Faure e Piotr Kowalski costituisce l’associazione Ars Technica.

È ideatore e fondatore del PAV-Centro d’arte contemporanea di Torino, nel quale si fondono le sue esperienze relative al mutamento della natura e dell’arte in senso relazionale.

 

 

 

 

<<< tutor e relatori

 

 

 

 

 

 

© MARKET ZONE 2013-2014

design: Boumaka | code: Anna Olmo